Il Blogger

Leopoldo Maria Giuseppe

Statistica del Blog

Today 11
Yesterday 34
Past 7 Days 245
Month of April  490
Year 2021 3,824
  1. Presentazione;
  2. Storia;
  3. Famiglia & Futuro;
  4. Esperienze Professionali;
  5. Istruzione;
  6. Interessi;
  7. Contatti.
 

Presentazione

All’anagrafe sono registrato con il nome Leopoldo Maria Giuseppe, ma inspiegabilmente su tutti i documenti esiste solo il soprannome detto Leopoldo di Maio; La pagina verte in costante aggiornamento, per cui a chi interessa è importante frequentarla, per essere informati sulla persona in maniera corretta.

Dalla stessa pagina è possibile comprendere quello che semplicemente non traspare dalla pubblica e personale immagine; Intendo riferirmi con ciò quello che perdete quando giudicate qualcuno dall’aspetto, dagli atteggiamenti solo guardando insomma.

Nel mio nome c’è il passato ed il futuro. C’è proprio tutto di me.

Come spesso accade ho trascorso parte della mia vita a trascurare lo studio e dedicare il mio tempo allo svago ed al divertimento unico sfogo naturale della spensieratezza.

Conservo però il ricordo indimenticabile di quegli anni, tra la fine degli anni settanta e la metà degli anni 90, grazie proprio a mio padre.

Successivamente con l’aggravarsi delle condizioni di salute di papà ho cominciato la vita di studio, necessaria per la conduzione di qualsiasi studio Professionale aperto al pubblico.

A supporto dell’attività di studio la quale nonostante in continua evoluzione sia dal punto di vista fiscale che dal punto di vista delle sanzioni civili e penali, delle regole che interessano i cittadini verso la P.A. Le esperienze quotidiane convincono sempre più; Che da quando sono nato, faccio esperienze in campo Professionale, è utile ricordare che; Per me essere nato in questa famiglia permeata di Liberi Professionisti è stato significativamente formante e determinante per il mio futuro e per l’impegno quotidiano, il quale;

È rivolto a condurre lo Studio Tecnico di Consulenza Commerciale, “DI MAIO” di Cava dé Tirreni (SA), in continuità e perfetta sintonia con i valori imposti dai fondatori dello Studio DI MAIO agli albori del ventesimo secolo.

Lo studio tecnicamente informatizzato sin dalla metà degli anni settanta con la costituzione della SPA Incista, mantiene costante l’aggiornamento, in esecuzione di tutte le necessità dei clienti tenuto conto del variare della pubblica amministrazione.

Ma tornando allo scopo della pagina bisogna osservare in dettaglio ciascun contesto, qui si presenta il blogger che cerca di comunicare il proprio pensiero;

Per meglio comprendere una persona sempre secondo me, bisogna anche inquadrare il periodo storico nel quale viene al mondo; Infatti.

Il sei novembre Millenovecentosessantatre a Salerno secondo il meteo  dell’epoca non pioveva ma era una timidamente soleggiata giornata autunnale, anche un poco freddina.


dalla stazione meteo di Salerno Pontecagnano giornale del 6 Novembre 1963 Dati rilevati
Temperatura media 12.6 °C
Temperatura minima 7 °C
Temperatura massima 18 °C
Punto di rugiada 10.4 °C
Umidità media 86 %
Visibilità media 10.6 km
Velocità del vento media
Velocità massima del vento
Raffica
Pressione media sul livello del mare
Pressione media
Pioggia
Fenomeni Nessuno

Da notare quanti parametri all’epoca non venivano rilevati, alle 3,00 circa nasce il blogger, come documentato dall’archivio di studio il biglietto con cui furono informati parenti ed amici della nascita.

I fruttivendoli festeggiano il loro santo patrono, fu rilevato ufficialmente il nuovo punto di crescita della contingenza nazionale, confermato e consolidato il trend di crescita.

L’economia nazionale andava a gonfie vele quella locale contribuiva alla crescita del paese.

Oggi Salerno è uno spettacolo, un vero e proprio esempio di civiltà nazionale ed europeo.

La prima città ad adottare la raccolta differenziata da subito stabilizzata ai massimi livelli, continuano le crescite ed i risultati nei più diversificati settori della vita economica produttiva ma soprattutto socio scientifica.

 

L’impero 1869-1943

Stiamo parlando quindi, dei favolosi anni 60; Il periodo storico della mia nascita, come ricorderanno i molti nostalgici che circolano nella rete;

Siamo le stesse persone che collaboravano alla crescita di chi governava per il benessere anche di se stessi poi l’invidia e le gelosie contro il meridione d’Italia prima e poi dall’Europa verso tutta l’Italia completano l’attuale sfacelo.

Ragion per cui oggi grazie alla diffusa presa di coscienza sulla perdita dei valori cardine dell’unione europea, nasce anche in Italia il movimento #italexit. Ma tornando;

Al tempo del 63 in tutta Italia come a Salerno, si viveva meritatamente un momento meraviglioso, perché la politica in concerto con tutte le Istituzioni riusciva tramite i Governi a restituire serenità, stabilità, futuro e dignità al lavoro ed ai lavoratori.

Dignità alla Repubblica Democratica d’Italia nella politica estera ed a tutti gli Italiani anche per l’economia interna.

Ciascuno aveva voglia di rendersi utile e far prosperare la nostra bella comunità Nazionale. l’Italia libera e costituzionale.

La mia famiglia, composta da molti professionisti; Operatori del diritto; Medici; Ragionieri Liberi Professionisti.

Il primo fu il nonno Luigi, il quale a ridosso della I° guerra mondiale avvia lo studio di consulenza del Lavoro in Milano, successivamente con il figlio Leopoldo propone la sua attività anche a Napoli e soprattutto verso l’apparato Giudiziario in fatti avvia la sua attività di collaborazione alla Giustizia attraverso incarichi di Consulente Tecnico d’Ufficio.

I miei nonni Luigi prima e Leopoldo poi, sono stati sempre considerati dagli operatori dell’apparato produttivo, grazie anche alle compagnie di trincea, sono stati chiamati a collaborare con numerose istituzioni sia pubbliche che private.

Al momento della mia nascita quindi anche mio padre aveva un suo studio di consulenza commerciale:

Sin dalla mia più tenera età sono stato avviato a nozioni commerciali e di diritto, le quali indubbiamente hanno favorito la mia crescita professionale.

Al tempo i Professionisti quando si comportavano correttamente erano rispettati, mai temuti, ma rispettati per meriti.

Infatti; Ricordo che nei periodi a ridosso delle festività Santificate nello Studio DI MAIO del nonno omonimo (Leopoldo), non era possibile camminare dritti senza piuttosto bisognava saltellare su: ceste fuori norma contenenti formaggi, alcune con insaccati e sotto disteso che neanche si vedeva un cosciotto intero, penso subito, lo so disossare, speriamo non sia salato; continuo verso la camera dello studio di nonno Poldo e ancora capretti mezzi o interi e tutto quello che non manca nelle case di tutti noi nei periodi delle SS festività.

Al professionista Contabile & Revisore Legale, era riconosciuta la funzione di interfaccia tra il popolo e lo Stato oggi anche l’Europa.

Nel rispetto quindi di tutte le regole, gli organi e gli apparati dello Stato ai quali tutti vogliamo bene e riconosciamo la loro utilissima funzione, spesso fanno l’impossibile per farti approfondire determinati studi.

Fino al punto di scoraggiare od annientare azioni ed attività totalmente infondate od ingiuste.

Questa oggi risulta la vera sfida professionale. Rispetto delle regole.

Tornando a quella fantastica Italia degli anni 60.

Ed ai suoi giovani rampanti pieni di ambizioni, i quali però in pieno sviluppo economico avevano un accesso al credito diverso dall’attuale.

Circostanza per la quale noi del 63 abbiamo avuto solo un assaggio in quanto abbiamo vissuto il passaggio dal boom industriale anni 50, 60, 70, 80, in poi.

Infatti poi, precisamente dai mondiali del 1990, in Italia non si è capito niente più, il contante ha cominciato a scomparire.

Con pesantissime ripercussioni sull’intera economia, stretta tra il fisco quando intransigente ed ingiusto e le mafie e l’europa che hanno cagionato il resto.

Cioè hanno reso gli operatori economici incapaci di decidere.

Oppure semplicemente di crescere.

Negli anni 60.

C’era la concreta presunzione di onestà! di ciò dobbiamo ringraziare tutti quelli che non rispettano le regole e soprattutto si ostinano ad evadere tasse, imposte e contributi. O che nell’esercizio dell’impresa incassano ma non pagano fino a quando possibile. Poi chiudono.


Il jazz in genere ma, lo swing sfrenato a Salerno rapiva tutti i giovani, proliferavano band le nuove generazioni le quali dimostravano da subito abnegazione allo studio e poi al lavoro, amor proprio e soprattutto tanto tanto senso civico.

Nella foto mio padre Luigi la sorella zia Giovanna, smaltiscono con gli amici in spiaggia la serata ad ascoltare od emulare i loro beniamini. Meglio noti all’epoca come “vitelloni”.

La corsa verso il cosmo, fu la vera avventura degli anni 60, tutti avrebbero voluto partecipare non potendo certamente farlo, perciò tutti si sentivano appagati cercando di primeggiare nel loro impegno quotidiano. Senza mai sentirsi superman. Gli anni 60; Davvero una Fantastica avventura; Ma costellata anche da tragiche scelte per il futuro dell’Italia (l’europa economica unita, lo state aggiungendo voi io non  lo penso infatti i padri sono nei precedenti 10-15 anni) quello che ci costringe il cuore ed a rispettare tutte le attuali e future regole, sono gli incidenti sul lavoro e nell’industria che cresceva, dei quali molti mortali.

Aggiungendosi purtroppo al triste elenco tutte le vittime delle calamità naturali, le quali si potevano sicuramente evitare come dimostrano oggi quanti rispettano le regole anti infortunistiche. Oppure occupano un posto di responsabile, le previene  con coscienza competenza e serietà.

Sempre secondo me, perché il prodotto interno lordo non era per niente intaccato e neanche minacciato dalle importazioni, quando sono nato io l’Italia importa quasi esclusivamente combustibile fossile e non. Gli italiani erano molto meno esigenti e spendaccioni, più parsimoniosi e meno ostentatori. L’Italia era praticamente autosufficiente, le esportazioni iniziavano anche a diversificare l’agroalimentare autoctono o la produzione tessile e dell’acciaio, negli anni sessanta iniziamo ad esportare servizi e tanta moda.

L’Italia oltre i beni in eccesso, esportava  Know how, savoir-faire, tutte le aziende nel mondo cercavano o copiavano le strategie dei manager Italiani.

In questo contesto vivevano i miei genitori ed i loro se pur conosciuti presto, ma compresi meglio verso la fine della loro parabola naturale, e questo è il magone con gli zii ed i nonni che non ci sono più. Per questo oggi bisogna ragionare sulle cose non tanto per il soddisfacimento che danno ma sulle certe conseguenze che porteranno. Oggi è possibile tutto e frequente anche l’impossibile, ad esempio a me succede sempre il peggio se c’è un peggio quello è per me, non voglio essere pietoso. Posso ovviamente documentare le mille circostanze che sanciscono la definizione, voglio però scusarmi del mio carattere.


Sappiamo adesso che il Blogger è il secondogenito di Luigi di Maio ed Elisabetta Giordano.

Eccoli nella foto durante una vacanza in montagna i miei genitori sono il primo da destra in secondo piano e l’ultima donna al lato opposto, che accenna il suo tradizionale sorriso, comprensivo e giusto. Da mamma appunto, al centro le sorelle zia Anna Maria e zia Maria Sofia. Manca Zio Ruggiero Giordano Ricercatore presso il CNR di Roma.

Secondo me! nascere in una famiglia di professionisti é si un onore ma anche un grande onere.

Indubbiamente aver partecipato in modo naturale ad approfondimenti e confronti professionali in famiglia e dalla più tenera età, sia pur in maniera inconsapevole, consente oggi di meglio omogeneizzare anche complessi meccanismi giuridici alle necessità dei soggetti Giuridici i quali mi onorano della loro fiducia per la mia esclusiva Attività Professione. Del mio attuale staff. Ai quali costantemente dimostriamo che la stessa fiducia è ben riposta.


Dall’archivio di studio posso mostrare la foto scattata in occasione dell’incontro con la politica di Governo p.t., notiamo in primo piano, il famoso esponente DC On.le Giulio Andreotti discutere con un Alto Funzionario.

In secondo piano a sinistra, secondo me possiamo da una sola foto, apprezzare due delle innumerevoli caratteristiche  del nonno materno, schivo e paterno ma sempre attento, ho la fortuna di custodire innumerevoli segni ed insegnamenti di vita diretti.

Il primo Avvocato e Dirigente della P.A., nel suo percorso di vita per alleviare le angosce dei meno abbienti ha riscosso tanti riconoscimenti sino a ricoprire la onorevole carica.

Negli anni di fuoco (65-75) negli anni dello sviluppo economico, (75-80) ha retto le Prefetture più “difficili” due per tutte Sassari e Siracusa, proprio nelle isole Italiane ho lasciato i miei ricordi più belli, lì ho vissuto le mie estati e vedevo mio Nonno massima carica rappresentativa dello Stato in azione sul territorio, amato e rispettato da tutti sia i bravi che i cattivi; Ottimo mediatore tra chi controlla e vigila per l’applicazione inflessibile delle regole e della Legge e gli esponenti di culture territoriali, di norma inclini all’imposizione delle proprie regole.

Mio nonno “Giuseppe” dall’apparenza e per i suoi modi sempre garbati, sembrava quasi un vecchietto qualsiasi;

In realtà è stato S.E. il Prefetto di Primo Grado dott. Giuseppe Giordano,  Nello studio professionale del quale il nonno Giuseppe cominciò la sua carriera da Giurista in quanto già inserito nello Studio Legale del suocero, oggi lo studio internazionale Gianni ha sede tramite la sua discendenza a Roma e New York.

 

Poco propenso alle luci della ribalta che si accedono in occasioni mondane o d’interesse pubblico. La mia famiglia si occupa di servire e rispettare l‘Italia e le sue Istituzioni. Da sempre.

Il Prefetto di I° Grado dott. Giuseppe Giordano. Mio nonno appunto. È stato uno di quei servitori dello Stato, il quale ha scelto di lasciare una carriera sicuramente brillante e proficua nella Libera Professione da Giurista, ha rinunciato spontaneamente e senza mai far notare un minimo di pentimento o risentimento per non incidere negativamente sul futuro dello Studio che lo ha avviato, all’attività di Giurista. Mio nonno era felice di servire lo Stato ai massimi livelli dell’intelligenza operativa.

Da lui oltre ad avere avuto il privilegio di essere ospitato almeno nelle vacanze estive in Prefettura al livello massimo, più precisamente quindi la residenza di S. Ecc.za il Sig. Prefetto. Inoltre ed ovviamente chiunque possa aver visto, come vive un Prefetto, non può non avere, soprattutto senso dello Stato, ma anche tanta lealtà nei rapporti sociali.

Voglia di accrescere gli ambiti culturali per aumentare le capacità di risolvere i problemi che ci affliggono.

Da Lui ho sicuramente imparato che, nell’ambito della Legge delle regole scritte, è possibile trovare sempre una soluzione a qualsiasi problema individuale.

Da Lui ho imparato il rispetto per lo Stato e le sue Istituzioni, ho imparato a distinguere le persone non dall’aspetto ed attribuire loro il giusto valore sociale.

Da lui ho certamente imparato a rinunciare e rendere scaramuccia una sconfitta, il che agevola naturalmente la concentrazione per il raggiungimento dell’obiettivo finale.

L’elencazione ovviamente non rappresenta l’esaustività, ma quello che è possibile inserire in questo contesto pubblico.


nonna Maria Luisa Gianni! coming soon….

 

mia nonna la moglie Maria Luisa Gianni secondogenita del Dott Francesco Gianni già titolare del concretamente apprezzato Studio Legale dott. Francesco Gianni, con sede in Salerno e Vietri S/Mare, successivamente anche Pretore reggente a Cava dei Tirreni (SA).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Nella foto notiamo il nonno Luigi la nonna Maria Bertelli i genitori del mio omonimo nonno, dal lato opposto con il sorriso che ricordo, la bellissima nonna Pasqualina Pastore accompagnata dai due dei tre figli Giovanna in bianco seduta avanti e Luigi mio padre, vicino al nonno omonimo, il quale con orgoglio sembra sorreggerlo anche con la gamba.

La mia famiglia, nel succedersi di 4 generazioni è responsabile dello studio Commerciale, a supporto dell’attività Libero Professionale dei suoi componenti.

Non posso non ricordare la figura del bis nonno Luigi di Maio tutt’ora presente in ufficio attraverso il senso di accoglienza e di disponibilità da lui stigmatizzato; Reduce di guerra vinta, ha partecipato ai lavori per il riconoscimento della professione e la nascita dell’Albo dei Ragionieri e Periti Commerciali anche di Salerno, trasferendovi successivamente la sua iscrizione da quello di Milano: Tra i presenti al congresso di Roma del 1879 ove partecipò Fabio Besta. Esso ha rappresentato una tappa importante del processo formativo della nostra disciplina, in quanto segnò la consacrazione degli studi contabili. Non a caso, proprio in seguito al congresso di Roma del 1879 cominciarono ad istituire i primi Collegi dei Ragionieri Provinciali d’Italia legati alla circoscrizione del Tribunale Civile e Penale, in quanto già soggetti alla verifica da parte del Ministero di Grazia e Giustizia.

Da mio nonno ho imparato a dare sempre il massimo di me senza che necessariamente mi debba aspettare alcuna forma di riconoscenza, da parte di chi ha beneficiato del mio operato. Anche se esaustivo, conforme e rispettoso delle regole e dell’ambiente.

Premesso quanto sopra fanno parte dei miei risultati Professionali o lavorativi, di seguito I punti salienti ancora da sviluppare:

L’attività dei singoli componenti dello studio, si riassume in serietà e rispetto delle regole Nazionali ed Europee.

Lo studio di Maio si propone quale interfaccia tra le imprese e l’apparato operativo della Pubblica Amministrazione Fiscale o Tributaria.

Leopoldo di Maio, é iscritto all’albo dei Dottori Commercialisti di Salerno, soltanto dall’unificazione degli albi, in precedenza è stato abilitato alla Libera Professione di consulente amministratore e contabile nel 1988 ed iscritto al relativo Albo dei Ragionieri e Periti Commerciali.


Il nonno dal quale ho preso parte del nome Leopoldo di Maio. Figlio anch’esso d’arte suo padre Luigi tra i cultori della ragioneria applicata alle metodologie di controllo contabile. Grazie al suo impegno, il carisma e l’incontestabile competenza professionale, era un valido riferimento per grandi gruppi ed imprenditori, utilissimo riferimento dell’Italia meridionale soprattutto per la clientela residente all’estero.

Negli anni sessanta quando sono nato io le scarpe con due colori, rappresentavano quelli che oggi possiamo definire i carismatici, persone competenti serie ed attente, parte integrante della vita sociale e collettiva, il nonno poi era anche impegnato nel sociale attraverso la consulenza che dava alle primarie imprese locali e non ricordiamo una per tutte il club Mediterranee di Palinuro.

Promotore e socio fondatore dell’associazione Cassa Edile Salernitana. Oggi parametro contrattuale Nazionale.

Ufficiale di Complemento di Cavalleria a Salerno dal Bollettino ufficiale delle nomine, promozioni e destinazioni degli ufficiali.’8 novembre 1936 – XIV al 1 giugno 1937

nonno Leopoldo è il primo da dex con le calzature bicolore

Da mio nonno ho imparato a dare sempre il massimo di me senza che necessariamente mi debba aspettare alcuna forma di riconoscenza, da parte di chi ha beneficiato del mio operato.

 

 

Posso sicuramente collegare l’amore per gli animali domestici perchè in famiglia vi abbiamo sempre convissuto; Vediamo in foto Roky il Pastore Tedesco nel 1968 era di nonno, Leopoldo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Mio Padre Luigi di Maio è il primogenito dell’affermato Ragioniere Libero Professionista “Nonno Poldo”, così confidenzialmente lo chiamavamo noi nipoti; Veterano di guerra persa. Quando il nonno ha cominciato la sua professione ovviamente nello Studio Professionale del Padre Luigi, il clima ove operavano le imprese, rendeva possibili abitudini differenti e soprattutto la pressione fiscale dava modo alla crescita ed agli investimenti. Già prima la piena operatività della CASMEZ per le imprese l’unica angoscia era la gestione del personale, infatti con la semplicità della denuncia dei redditi c.d. Vanoni cessavano i rapporti burocratici annuali fiscali. Salvo accertamenti Mod. 53.

Da mio padre ho imparato ad avere il quadro d’insieme, a non risolvere un problema per crearne di nuovi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Mia madre Elisabetta Giordano è la terzogenita dell’amatissimo Prefetto di I° Grado Giuseppe Giordano. “Nonno Peppe” come confidenzialmente lo chiamavamo noi nipoti;

Da lei ho imparato a non profittare dei benefici, ma a non profittare immeritatamente della situazione.

L’elencazione ovviamente non rappresenta l’esaustività, ma quello che è possibile inserire in questo contesto pubblico.

 

 

 

 

 

 

 

 


Dall’archivio di studio sez. famiglia, la foto ricordo della 1° media Badia di Cava dei Tirreni anno 1974-1975 (SA) io sono il primo da destra con giubbino beige, seduto in seconda fila dopo gli insegnati ed il prefetto in piedi.

A formare il mio bagaglio culturale oltre la ferrea formazione anche presso il collegio della badia di Cava dei Tirreni tra i monaci Benedettini. Ci sono anche le esperienze fatte dai miei predecessori, i quali, dalla mia più giovane età mi hanno dato sempre modo di approfondire le loro pratiche se pur con la loro vigile supervisione, lasciando pero’ al sottoscritto la possibilità di aprire e dimostrare nuovi scenari, purché in linea con tutte le regole civili, fiscali e morali oltre che deontologiche ed oggi anche europee.

Famiglia & Futuro

Vorrei che lo Studio Commerciale DI MAIO, possa impegnarsi nella Pubblica Amministrazione, per rendere maggiormente a disposizione di tutti, le sue esperienze Professionali. Per rendere un ulteriore servizio di Studio, ma non rivolto al privato bensì allo Stato, con la certezza di eseguirlo con imparzialità, dedizione e molta economia.

Perché allontanarsi dal privato. Sarà la crisi che affama le imprese, sarà il territorio all’interno del quale tra gli operatori serpeggia un atteggiamento di sfida e di pretese ad indebito vantaggio. Queste due componenti rendono difficile per gli imprenditori mantenere una linea di condotta non dico integerrima ma quantomeno legale. Per un consulente aziendale, oggi rimane veramente difficile trovare imprese “sane” alle quali la nostra regola deontologica impone di dare assistenza professionale.

Grazie alla costante e sempre maggiore formazione civile e professionale, credo di avere molta competenza nei più disparati settori per i quali offro la mia collaborazione di Consulente Commerciale & Tributario;

Revisione contabile e certificazione di bilancioHo dimostrato particolari capacità in seno al rilevamento e dimostrazione di situazioni anomale, o non in linea con il dettato normativo, se pur celate dietro sterili numeri contabili o avallate da attività di amministratori – supervisori infedeli.

Amministrazione dei patrimoni mobiliari ed immobiliari. Ho particolare attitudine all’amministrazione Giudiziaria di quanto sottoposto all’interesse dello Stato o dei creditori in generale. Oltre a ricoprire numerosi incarichi diretti di minore pregio. Ho assistito mio padre Luigi (nominato dal sig. Ministro di Grazia e Giustizia) nell’amministrazione con liquidazione del patrimonio del famoso “camorrista” di Poggiomarino (NA). Mi sono anche occupato per brevi periodi con successo, di amministrare imprese le quali secondo i casi della vita rimaste senza governo, rischiavano il fallimento se pur ancora funzionali e produttive.

Rivelazione del tasso usurario. Ormai è oltre un decennio che il sig. Giudice di Pace di Sarno ha la compiacenza di accordare al sottoscritto la fiducia quale CTU, per calcoli che riguardano la contabilizzazione dei consumi indicati nelle bollette di utenza quali il telefono, l’acqua, il gas, ecc ecc. Ma mi sono capitate anche questioni molto più spinose relativamente all’applicazione del tasso effettivo, soprattutto quando tra le parti deve essere applicato quello convenzionale. Carte revolving, rapporti di conto corrente, anticipazioni su fatture e quant’altro comporti l’applicazione di un tasso d’interesse, mi piace molto ricalcolare tutto il rapporto, secondo le regole normative L.108-96 e controllare che il tasso non ecceda quello consentito.

Perizie;  Stime; Startupper: Secondo il mio modo di operare per la perizia è strettamente legata alla domanda alla quale bisogna dare risposta, peritare l’attività contabile del commercialista o del consulente del lavoro, è sempre un’attività che se non affidata a persone morali, esperte e meticolose, le quali sappiano anche assumersi le responsabilità imposte dalla funzione, si corre il rischio di allungare ogni gravame e le relative spese di giudizio.

La stima dei beni rimane fine a se stessa se non accompagnata da indagini sulla concretezza di realizzo, indagini sulla possibilità che al bene ne appartengano altri, o che esistano pesi e vincoli precedenti che ne possano limitare il valore nel tempo.

Spero di poter mettere a disposizione dello Stato la mia esperienza soprattutto se nella Pubblica Amministrazione.


 

 


Storia

 

Esperienze Professionali

Date (da 1977 a oggi)

 Sono ancora impiegato presso l’Ufficio.

Nome e indirizzo del datore di lavoro

Studio Commerciale Luigi DI MAIO Piazza duomo, 2 Cava dei Tirreni (SA)

Tipo di azienda o settore

Studio Tecnico Commerciale

Tipo di impiego

Apprendista Impiegato

Principali mansioni e responsabilità

Ho cominciato a toccare con mano i documenti, per comprenderne il contenuto.

Ho cominciato ad essere parte della filiera della gestione documentale, le regole, i metodi.

Ho appreso le tecniche di conservazione e gestione degli archivi a contenuto contabile.

Intanto completavo gli studi.

Definivo i miei attuali interessi nel campo della Ragioneria e dell’informatica applicata, sin dai primi anni nello studio DI MAIO attraverso le prime macchine elettrocontabili.

Date (da 1982 a oggi)

Sono ancora impiegato presso l’Ufficio.

Nome e indirizzo del datore di lavoro

Incista Spa  Piazza duomo, 2 Cava dei Tirreni (SA)

Tipo di azienda o settore

Agenzia Pubblica d’affari “Recupero Crediti & Informazioni Commerciali Salerno

Tipo di impiego

Responsabile Acquisti, Pubbliche Relazioni, Recupero Crediti.
Principali mansioni e responsabilità

Relaziono sulla solvibilità dei clienti.

Controllo la veridicità dei dati dichiarati ai Pubblici Registri.

Analizzo Bilanci di aziende private e ne valuto la loro solidità patrimoniale

Ideazione e implementazione corsi di addestramento per nuove risorse umane.

 

Date (da 1988 a oggi)

Sono ancora impiegato presso l’Ufficio.

Nome e indirizzo del datore di lavoro

Incista Spa Piazza duomo, 2 Cava dei Tirreni (SA)

Tipo di azienda o settore

Agenzia Pubblica d’affari “Recupero Crediti & Informazioni Commerciali Salerno

Tipo di impiego

Direttore e Capo del Settore Informativo

Principali mansioni e responsabilità

     Con incarico di controllare gli approvvigionati aziendali.

     Aumento delle vendite e allargamento del mercato.

     Recupero e prevenzione al credito aziendale.

     Nuove risorse umane.

 

Date (da 1993 a 1998)

Nome e indirizzo del datore di lavoro

AMALFITANA Leo Viaggi Sas    SS. 163       Vietri Sul Mare   (Salerno)

Tipo di azienda o settore

Agenzia Viaggi e Turismo

Tipo di impiego

Responsabile, Commerciale, Tecnico Informatico;

Principali mansioni e responsabilità

     Elaborazione della Contabilità Generale;

     Responsabile dell’Office Automation;

     Formazione Risorse Umane Specifiche.

 

Date (da 1993 a oggi)

Nome e indirizzo del datore di lavoro

EDITRICE Telestampa Srl           via G. Canale, 54 Nocera Inferiore     (Salerno)

Tipo di azienda o settore

Stampa & Editoria Innovativa, Documentari e Internet Information.

Tipo di impiego

Responsabile, Commerciale, Tecnico Informatico;

Principali mansioni e responsabilità

         Pubblicazione e redazione della Testata Espresso Sud

         Pubblicazione della rubrica su Internet all’indirizzo new.incista.it

         Pubblicazione e realizzazione di cortometraggi, storici vincitori di riconoscimenti internazionali al festival del cinema di Salerno EREMITI SIRO-MELKITI e MONACI BASILIANI, nel Principato Longobardo Salernitano. Sec VII – XI DC.

         Produzione di vari programmi dell’intrattenimento in etere a carattere locale per radio e TV; Quartarete, (Cava dei Tirreni) Tv Oggi, (Salerno) Tele Salerno (Battipaglia); Radio Diffusione Campania (Salerno) Radio Cava Centrale (Cava dei Tirreni)

Date (da 1996 a oggi)

Nome e indirizzo del datore di lavoro

IB-Network! SA divisione informatica della INCISTA SPA Cava dei Tirreni (Salerno)

Tipo di azienda o settore

Internet Service Provider Maintainer con i server di rete ns.ib-network.it; web.ib-network.it; mail.ib-network.it. Iscritta presso la Registration Autority con l’acronimo IBN-REG 

Tipo di impiego

Responsabile, Commerciale, Tecnico Amministrativo;

Principali mansioni e responsabilità

Internet Service Provider

Point Of Presence Internet

Redazione e controllo del documento programmatico sulla sicurezza informatica.

Costruzione e manutenzione di reti e sistemi informatici limitatamente ai Personal Computer, laptop, smart phone, tablet.

Costruzione e realizzazione di numerosi POP & Maintainer;

Ideatore del primo internet point in Salerno “Net Planet”

Rappresentante dei Registrar nel Comitato di Indirizzo del Registro .it (CIR) (16/11/2020)

Date (da 1988 a oggi)

Nome e indirizzo del datore di lavoro

PRO.GE.CO. Italia SRL Piazza duomo, 2 – 84013 Cava dei Tirreni (Salerno)

Tipo di azienda o settore

Società tra commercialisti dedicata alla Revisione Contabile e Legale.

Tipo di impiego

Revisore contabile;

Principali mansioni e responsabilità

Revisore Legale & Contabile

         Revisione & Analisi di Bilancio;

         Ricerca e miglioramento RATING;

         Prevenzione crisi aziendale;

         Prevenzione & contrasto alla Frode Commerciale e fiscale;

         Prevenzione & contrasto al Riciclaggio e Impieghi Illeciti;

 

Date (da 1993 a oggi)

Nome e indirizzo del datore di lavoro

AGRITUR Italia SRL Piazza duomo, 2 – 84013 Cava dei Tirreni (Salerno)

Tipo di azienda o settore

Società per la gestione del patrimonio immobiliare.

Tipo di impiego

Gestione della Proprietà “COSTA SACCARE” sita in Agro di Vico Equense (NA)

Principali mansioni e responsabilità

Amministratore Delegato

         Ricerca confini e gestione;

         Miglioramento della sicurezza per i raider ed escursionisti;

         Rispetto e salvaguardia del territorio;

         Prevenzione & contrasto al bracconaggio;

         Prevenzione & contrasto al pascolo abusivo e furto di legname;

         Locazione di beni immobili ad uso turistico;

         Locazione di beni mobili ad uso turistico;

         Organizzazione escursioni e valorizzazione del territorio Campano.

 

Istruzione e formazione

 

Date (1978  – 1983)

Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

Istituto Tecnico Commerciale “Antonio Genovesi” Salerno

Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

Diritto Commerciale; Matematica Finanziaria; Tecnica Bancaria; Educazione Fisica.

Qualifica conseguita

Ragioniere e Perito Commerciale

Date (1988  – 2005)

Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

Collegio dei Ragionieri e Periti Commerciali             Salerno

Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

Diritto Commerciale; Matematica Finanziaria; Tecnica Bancaria.  Informatica Applicata, CLOUD di studio & Block Chain clienti.

Qualifica conseguita

Abilitazione alla Libera Professione con il numero 597 dal 31-03-1988.

Attività di consulenza Tributaria e Commerciale.

Tenuta delle scritture per i vari tipi di contabilità.

Elaborazione busta paga.

Elaborazione dichiarazioni dei redditi annuali, sue evoluzioni.

Corretto funzionamento dei sistemi informatici

Revisione interna di Studio

Date (2005  – oggi)
Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Salerno

Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

Diritto Commerciale; Matematica Finanziaria; Tecnica Bancaria.  Informatica Applicata, CLOUD di studio & Block Chain clienti.

Qualifica conseguita

Abilitazione alla Libera Professione con il numero 387/A

Date (1993  – oggi)
Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

Consulente TECNICO D’UFFICIO c/o TRIBUNALE DI SALERNO

Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili

Qualifica conseguita

Abilitazione alla Consulenza ai Magistrati di ogni Ordine e Grado.

Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

Iscrizione con Decreto del Comitato del 13-03-1993;

Valutazione lucro cessante d’azienda;

Saldi dare avere tra le parti e verifica conguaglio da consumi quali acqua, energia elettrica; collegamenti informatici o telefonici.

Rilevazione TEG tasso applicato ex art 2 legge 108/96. (Legge Antiusura)

Date (1995  – oggi)
Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

REVISORE LEGALE MEF                              Roma

Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

Registro dei Revisori Legali 

Qualifica conseguita

Abilitazione alla Professione di Revisore Contabile

Attestati di Specializzazione Professionale

Abilitazione all’attività di revisione con il numero MEF 20045/B decreto del 12-04-1995;

Audit Interno.

Partecipazione al I° Corso di Revisione Aziendale.

Partecipazione al corso di funzionamento connessioni telematiche STANDA verso affiliato.

Capacità e competenze personali

Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.

Registro .it dal 16/11/2020 Rappresentante dei Registrar, nel Comitato di Indirizzo dek Registro.

 

Madrelingua [ Italiana ]

 

Altre lingue
  [lingua Inglese]
Capacità di lettura [livello: buono. ]
Capacità di scrittura [livello: buono. ]
Capacità di espressione orale [livello: buono. ]

 

Capacità e competenze relazionali

Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc.

[Partecipazione a gare e manifestazioni ufficiali quali relatore o formatore, ho partecipato quale tutor e vari corsi di formazione professionale;]

 

Capacità e competenze organizzative

Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc.

[ Da sempre sono titolare di studio professionale con in media almeno 5 unità  impiegate.]

 

Capacità e competenze tecniche

Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc.

[ Ho partecipato dal 1980 ad oggi e seguo ancora la informatizzazione dell’ufficio tecnico, amministrativo e sanitario.  Nel passaggio generazionale di studio ho informatizzato tutta l’attività di segreteria. ]

 

Capacità e competenze artistiche

Musica, scrittura, disegno ecc.

[ In tema di svago e cibo per la mente impiego la manualità nella realizzazione di manufatti in ferro battuto e legno lavorato.]

 

Altre capacità e competenze

Competenze non precedentemente indicate.

[ Ho acquisti particolare capacità nella conduzione di barche a vela ed a motore per il diporto fino a 20 mt. o 60 ft.]

 

 

Patente o patenti

Patente Automobilistica numero AI 3200585 per cat. A e cat. B

Patente Nautica Abilitazione al Diporto entro le sei miglia dalla costa.

Certificato di abilitazione radiotelegrafista.

 

Interessi principali ed impegni quotidiani

Consulenza Aziendale,

Revisione Aziendale,

Lo sport in genere,

L’Attività economica nazionale ed europea, nel contesto globale, oppresso dalle economie forti e da quelle più aggressive perché emergenti.

I computer, la loro connettività, programmazione, vulnerabilità.

Pubblicazioni editoriali carta stampata, radio, tv ed internet.

Contatti

Ufficio    STUDIO Commerciale Di Maio      Cava dei Tirreni  (Salerno)

Orario settimanale dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9 alle ore 19.30

Ø  Indirizzo: Piazza Duomo, 2 84013 Cava dei Tirreni (Sa)

Ø  Telefono: 089 465746

Ø  Fax        : 089 444444

Ø  Cell.       : 335 6541999

Internet

Blog: www.espressosud.it

E-Mail  : ldimaio21@gmail.com

Leopoldo di Maio

Con la sottoscrizione e l’invio/pubblicazione del presente; Rilascio! il mio specifico consenso al trattamento degli eventuali dati sensibili inseriti nello stesso.

Pertanto al sensi della L. 675/96 e successive modifiche ed integrazioni ivi compreso il  Regolamento Europeo 679/2016 per la Protezione dei Dati Personali sollevo l’ente/l’utente di internet ricevente le informazioni da qualsiasi responsabilità.

In Fede

Leopoldo di Maio

We ❤ your privacy