Firmare i referendum online con SPID ?

Anche i referendum si possono firmare anche online autenticandosi in piattaforma con lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

L’approvvigionamento digitale che ha accompagnato la calda estate italiana ed arricchito le dotazioni informatiche riguarda la raccolta di firme in formato digitale per i referendum.

La pratica è diventata realtà, infatti per la prima volta nel nostro Paese è possibile firmare online con :

  • SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale;
  • CIE – Carta d’identità elettronica;
  • CNS – Carta nazionale dei servizi.

 i referendum e le leggi di iniziativa popolare.

Si parte subito con il referendum sull’Eutanasia Legale, attualmente in corso, che si può sottoscrivere comodamente online usando le proprie credenziali SPID.

“SPID. come richiederlo

Referendum: firme online con SPID, la svolta.

Finora nel nostro Paese l’unico modo per raccogliere le firme era allestire banchetti nelle città e utilizzare specifici moduli. Da adesso cambia tutto anche in Italia, come in tutti i paesi dell’Unione Europea, sarà possibile raccogliere le firme per indire referendum preferenze o votazioni in formato digitale.

L’identificazione del firmatario avviene tramite SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, attraverso una piattaforma predisposta da un ente certificatore convenzionato con l’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID). Ovviamente viene eseguito anche un controllo preventivo per evitare il possesso di firme multiple da parte della stessa persona anche giuridica.

Si tratta di una svolta storica per il nostro Paese, la raccolta firme tradizionale rappresenta una barriera al libero esercizio di questo importante istituto democratico. Pensiamo alle persone non più deambulanti ma perfettamente abili e coscienti.

La possibilità di poter firmare le proposte di referendum con lo SPID è importantissima per aumentare la partecipazione sociale dei cittadini del paese alla politica.

Referendum sull’ Eutanasia Legale: un primo banco di prova per la firma online

La prima esperienza di raccolta di firme per le iniziative referendarie mediante sistemi di autenticazione telematici è la proposta di Referendum per l’Eutanasia Legale che, appunto, si può firmare anche online tramite SPID e CIE.

In merito al tema è indubbio che la novità ha avuto un forte impatto. Il traguardo delle 500mila firme è stato raggiunto con oltre un mese di anticipo rispetto alla scadenza prevista per il 30 settembre 2021.

Come ottenere SPID per firmare le proposte di referendum

Per richiedere e attivare le proprie credenziali SPID  basta rivolgersi a Register.it, Identity Provider accreditato dell’Identità Digitale.

Su Register.it l’attivazione di SPID è semplice e veloce tramite Spid Power, il software di registrazione include il riconoscimento individuale via webcam e l’accesso ad un’area riservata con assistenza dedicata via WhatsApp oltre contenuti esclusivi sull’uso di SPID.

Il Sistema Pubblico d’Identità Digitale non serve solo per i referendum ma ti consente di accedere con un’unica coppia di credenziali a tutti servizi online della Pubblica Amministrazione.

Un unico identificativo digitale, quindi, potrà prenotare una visita in ospedale, iscrivere i figli a scuola, accedere al Fascicolo sanitario elettronico, richiedere il Passaporto elettronico, partecipare ai concorsi pubblici, presentare il 730 precompilato, richiedere il Bonus Cultura e molto altro.